Come difendere la tua privacy su WhatsApp

Pubblicato il

Come difendere la tua privacy su WhatsApp

Alcuni mesi fa, girava una notizia in cui si raccontava che i governi avrebbero potuto intercettare i messaggi di WhatsApp. La notizia fu subito smentita dalla stessa società di WhatsApp e la tesi fu contestata da esperti di sicurezza informatica, sicuramente questo non vuol dire che WhatsApp è sicuro al 100% per inviarsi messaggi perchè di sicuro non c'è nulla. Il sistema di crittografia end-to-end  usato da WhatsApp si affida al protocollo Signal  che genera delle chiavi per garantire la sicurezza delle conversazioni. Però WhatsApp ha una piccola falla nel sistema che permette all'utente di recuperare i messaggi, come ad esempio quando si passa da un telefono ad un altro; proprio in questa falla si potrebbe verificare l'intercettazione dei messaggi scambiati con l'app. Comunque Whatsapp rimane uno dei sistemi più sicuri di messaggistica sui dispositivi mobili. 

Se per maggior scrupolo vuoi attivare la notifica di WhatsApp per essere avvisato in caso di cambio chiave di cifratura (questa è la falla che permette il recupero dei messaggi all'utente e l'intrusione da parte di un hacker) vai in Impostazioni/account/Sicurezza e metti On l'opzione mostra notifiche di sicurezza.

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post