Come tutelare la privacy secondo Bob Shermann responsabile privacy di Facebook

Pubblicato il

Come tutelare la privacy secondo Bob Shermann responsabile privacy di Facebook

Secondo Bob Shermann, responsabile privacy di Facebook in USA e Canada, tutelare i lavoratori, la loro privacy e i dati personali diventa sempre più importante. In un mondo oramai globalizzato come le informazioni, la tutela della privacy è diventata fondamentale, una colonna portante per la creazione di prodotti e dei gusti degli utenti. Ogni cultura, ogni area geografica ha un'interpretazione diversa della privacy e le persone sono diventate veramente molto sofisticate nella tutela dei propri dati sensibili. In alcune parti del mondo, gli utenti chiedono che non siano i Governi a controllare i loro dati sui social network, in altre parti del mondo gli utenti chiedono di tutelare la loro privacy non diffondendo i dati sugli spostamenti. Facebook sta valutando diverse soluzioni per tutelare la privacy degli utenti, ad esempio un modo potrebbe essere quello di rilevare il comportamento delle persone nascondendo la propria identità. Diverso è il caso dei media come i giornali online, secondo Bob Shermann dare delle regole generali è importante per tutti i media, poi ognuno sotto la propria responsabilità personale potrà decidere quale notizia, dato personale potrà essere reso pubblico nella rete. La privacy per Facebook è fondamentale, perché non lavorare per tutelare la riservatezza degli utenti per Bob Shermann significa essere abbandonati dai propri clienti-utenti, ecco perché il diritto alla privacy è uno dei temi se non il più importante per l'attività del social network più famoso al mondo.

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post