Come valutare la qualità fisica di un immobile

Pubblicato il da Redazione

I rischi fisici relativi alla qualità fisica di un immobile sono quelli relativi ai vizi e difetti non rilevabili a prima vista. Quello che si riesce a rilevare immediatamente all'interno di un immobile, sono il corretto funzionamento dei rubinetti, le serrature delle porte, ma è molto difficile verificare il funzionamento della caldaia, il funzionamento dei termosifoni, se le fognature hanno una sezione sufficiente, se esistono isolamenti termoacustici almeno elementari. A tutto questo si può aggiungere che la superficie dichiarata dal proprietario venditore sia falsata per eccesso. Tutti questi rischi presenti all'interno dell'immobile possono portare anche  una spesa straordinaria eccessiva. E' sempre opportuno farsi assistere nell'acquisto di un immobile o nel caso bisogna prendere in consegna un immobile, da un tecnico che verifichi la superficie dell'immobile, gli impianti comuni, le fondazioni, le cantine i tetti, le terrazze, le spese straordinarie sostenute nelle ultime tre o quattro gestioni annuali e inoltre se sono state rispettate tutte le certificazioni del caso, le norme in materia di sicurezza, degli impianti,antinquinamento e antincendio.

 

 

Con tag condominio, persone

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post