Per la negoziazione assistita non sono dovuti C.U., imposta di bollo e diritti di copia

Pubblicato il da Redazione

Il Ministero della Giustizia ha diramato a tutti gli organismi interessati una circolare con la quale ha dato risposta al seguente quesito: se nei procedimenti di negoziazione assistita sia dovuto il contributo unificato per la fase di competenza del Pubblico Ministero e per quella del Presidente del Tribunale. Questo intervento si è reso necessario poiché in alcuni uffici giudiziari nella fase di negoziazione davanti al Presidente del Tribunale richiedevano il versamento del C.U. Il Ministero sottolinea nuovamente, che per il procedimento instaurato dinanzi al Procuratore della Repubblica ed eventualmente proseguito davanti al Presidente del Tribunale è completamente gratuito, non sono dovuti contributi unificati né l'mposta di bollo, inoltre sono gratuite anche le copie autentiche del nulla osta e dell'autorizzazione che il PM deve apporre sull'accordo concluso.

 

Con tag diritto, persone

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post