Perché conviene aprire un'attività in Svizzera

Pubblicato il da Redazione

Aprire un'attività in Svizzera è veramente vantaggioso, soprattutto nel Cantone Ticino, vicino geograficamente e linguisticamente. L'aliquota applicata agli utili aziendali varia a seconda dove è stabilita l'azienda, essa varia tra il 19% e il 24% può essere calcolata online e tiene conto del capitale sociale liberato che deve essere almeno di 10 mila franchi svizzeri (9.300 euro circa) per le società a garanzia limitata (Sagl SRL italiana) e di almeno 50 mila franchi (46.500 euro circa) per le società anonime ( SA, SPA italiane). Il capitale da versare può anche essere immesso in materiali e beni destinati alla vendita. Per la registrazione della società bisogna rivolgersi ad un notaio che la scriverà nel registro, online è possibile consultare il codice delle obbligazione dove viene spiegato come avviare un'impresa in Svizzera  Codice delle obbligazioni. Anche il costo del lavoro in Svizzera è vantaggioso rispetto all'Italia, arriva ad un massimo del 15% della massa salariale; in Svizzera vige il vero liberismo, l'imprenditore che porta valore al territorio e all'economia gli vengono riconosciuti incentivi in diverse forme non soltanto fiscali, inoltre può sempre trattare con il fisco. La chiave del successo per una nuova azienda è dare priorità ai lavoratori residenti, tutte le autorità dei vari cantoni si muovono in questo modo, favorendo con sussidi gli imprenditori che assumono disoccupati.

 

Con tag diritto, persone

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post