Chiusura uffici pubblici Inps

Pubblicato il da di Redazione

L'Inps ridurrà il numero di uffici del territorio come è stato riportato nella circolare n°96/2018 emanata alcuni giorni fa, si tratta di una nuova rimodulazione giustificata, tenendo conto dei costi/benefici e dell'uso oramai sempre più crescente della tecnologia.  L'istituzione di nuovi uffici sono determinati da criteri più stringenti rispetto al passato, sarà possibile l'apertura di nuovi uffici se ricorrono almeno due parametri su tre dei seguenti punti: 1) una popolazione superiore ai 60 mila abitanti, 2) più di dieci impiegati alla sede, 3) un tasso di ipercopertura cioè il rapporto percentuale fra la popolazione residente nel bacino di utenza che raggiunge dal proprio Comune più di una struttura dell'istituto nella provincia, con mezzi propri, in un tempo pari o inferiore a 30 minuti, e la popolazione residente nel medesimo bacino inferiore al 60%. Le modifiche riguarderanno anche i vecchi uffici che saranno tenuti ad uniformarsi ai nuovi parametri, che andranno chiusi o trasformati in punti Inps. Il nuovo regolamento è dovuto, come spiega l'Inps, da esigenze di valutazioni dei costi/benefici.

 

Con tag persone

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post