Killi l'app che ti paga

Pubblicato il da di Redazione

Oggi i dati sono diventati una fonte di guadagno, la maggior parte dei dati personali sono stati prodotti negli ultimi cinque anni, cosi' una società ha deciso di creare un'applicazione di dati personali per aiutare in particolare tutti i consumatori facendoli guadagnare. Killi. Non tutte le persone ad oggi, sono a conoscenza che i propri dati sono venduti a società per fini pubblicitari, con questa applicazione l'utente potrà guadagnare 40 euro al mese per ogni social network. Quando viene scaricata l'app l'utente dovrà abilitare la localizzazione permanente, la maggior parte dei dati su Killi avviene in background sul cellulare ed è passiva per l'utente, ma lo stesso utente può confermare i dati o scegliere di fare i sondaggi. Killi, mette in contatto i grandi marchi con le persone e stipula dei contratti per la vendita dei dati concessi dagli utenti; alla fine gli utenti vedranno quali marchi hanno acquistato i loro dati e le commissioni pagate. Scaricare l'app non costa nulla, mentre i marchi pagano per comprare i dati. Una volta venduti i dati di una persona, Killi invierà una notifica sul proprio smartphone e l'accredito immediato della commissione. Killi è la prima app per la condivisione dei dati basata su blockchain.

 

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post