La donazione

Pubblicato il da di Redazione

La donazione è il contratto con il quale una parte arricchisce un'altra disponendo a favore di questa un suo diritto, è un negozio a titolo gratuito poiché l'autore della donazione non riceve alcun corrispettivo. (Art.769 c.c.). L'istituto della donazione, richiede la capacità del donante e può avere qualunque bene che si trovi nella disponibilità del donante. Il contratto deve essere per atto pubblico con due testimoni sotto pena di nullità. Una donazione nulla è convalidabile mediante conferma espressa o esecuzione volontaria, dopo la morte del donante, e nella conoscenza della causa di invalidità. La legge prevede che la donazione può essere revocata per ingratitudine del donatario art.801 c.c. o per sopravvenienza di figli art.803 c.c.

Si verifica la donazione indiretta quando il donante raggiunge lo scopo di arricchire un'altra persona servendosi di atti che hanno una causa diversa dalla donazione come ad esempio pagare un debito altrui. Questo tipo di donazione indiretta non può ritenersi a tutti gli effetti come una donazione, per questo motivo non viene applicata la norma tipica della donazione bensi' l'art.809 c.c.  amplia le norme sulla revoca e sulla riduzione delle donazioni.

 

Con tag diritto

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post