Privacy: il registro dei trattamenti dati

Pubblicato il da di Redazione

IL Garante per la protezione dei dati personali ha messo a disposizione sul proprio sito le istruzioni per l'uso del registro delle attività del trattamento come previsto dal Regolamento Europeo. Il Registro del trattamento deve essere predisposto dal titolare dell'azienda e dal responsabile del trattamento, si tratta di un documento contenente le informazioni relative alle operazioni svolte dal titolare dell'impresa, associazione, esercizio commerciale, libero professionista. Il registro deve avere la forma per iscritto, anche elettronica e deve essere esibito su richiesta del Garante.

Sono obbligati a redigere un registro, le imprese e le organizzazioni con 250 dipendenti, oppure le imprese con meno di 250 dipendenti il cui titolare dell'impresa o responsabile, tratti dati biometrici, genetici, di salute, di religione, dati relativi a sentenze di condanne o reati commessi.

=>FAQ SUL REGITRO DELLE ATTIVITA' DI TRATTAMENTO

 

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post