Google Earth fa prova negli abusi edilizi

Pubblicato il da di Redazione

Il Tar di Catanzaro con la sentenza 1604/2018 ha respinto il ricorso di un cittadino contro il provvedimento del Comune che aveva annullato una concessione edilizia in sanatoria, nonché contro l'ordinanze di demolizione di opere abusive,  La domanda di condono per poter essere accolta, avrebbe dovuto avere ad oggetto un'opera ultimata sia pure abusivamente, entro il 1° ottobre del 1983 come prescritto dall'art. 31 della legge 47/1985. In seguito ad accertamenti, da parte dell'ingegnere verificatore, sulla scorta delle aerofotogrammetrie acquisite presso l'Amministrazione e delle immagini presenti sul programma Google Earth, i cui fotogrammi sono prove documentali pienamente utilizzabili anche in sede penale ( Cass. pen. Sez. III, 15/09/2015 n.48178) ha dato torto al cittadino, il quale non ha fornito alcuna dimostrazione contraria, neanche per dimostrare l'effettiva dimensione dell'immobile, lamentando soltanto l'inattendibilità della verificazione compiuta.

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post