Milioni di dati di donne sul ciclo mestruale e sesso sono stati condivisi con Facebook

Pubblicato il da di Redazione

Alcune app importanti come Maya con sede in India, scaricata da milioni di utenti donne e l'altra app, Mia Fem disponibili sia per Android che Apple store, sono state scoperte da privacy international di condividere con Facebook milioni di dati sul ciclo mestruale e le attività sessuali delle donne.

Secondo privacy international i dati vengono condivisi attraverso il software development kit (SDK) di Facebook, fondamentale per raccogliere tutte le informazioni degli utenti e poi Facebook invierà pubblicità mirata. Sembra che le app condividono le informazioni personali quando vengono aperte ancora prima che l'utente accetti l'informativa sulla privacy, tra le informazioni scoperte ci sono quelle riguardanti il giorno che hanno fatto sesso e le contraccezioni utilizzate. Intanto si aspettano dei chiarimenti, alcune società hanno intenzione di intraprendere delle azioni legali contro Privacy International, ma sembra che le informazioni raccolte sono documentate. Staremo a vedere.

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post