Il Garante della privacy chiede più tutela dei dati personali nella nautica da diporto

Pubblicato il da Redazione

Il Garante della privacy è intervenuto su un parere richiesto dal Ministero sul codice della nautica da diporto. Ha chiesto più privacy per il trattamento dei dati personali in questo settore. Introduzione di un elenco nazionale degli istruttori di vela, l'anagrafe nazionale delle patenti, un archivio nazionale dei prodotti delle unità da diporto e tutti i dati che vengono inseriti sulle patenti. Inoltre il Garante ha richiesto di annotare sulle patenti nautiche le limitazioni e le prescrizioni dei soggetti affetti da problematiche psicofisiche, favorendo in questo una maggiore riservatezza e tutela delle informazioni dello stato di salute. In riferimento alla costruzione di un'anagrafe nazionale delle patenti nautiche, il Garante ha voluto precisare di rispettare i dati sensibili e giudiziari della persona ed evitare una duplicazione dei dati anagrafici. 

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post