Whatsapp perde la sfida contro le fake news

Pubblicato il da Redazione

Era il 2018 quando i tecnici di Whatsapp erano partiti per sconfiggere la diffusione delle notizie false e bufale, alla fine si sono dovuti arrendere, il risultato non è stato raggiunto. Con oltre un miliardo di utenti,  la velocità e l'emotività dei messaggi che vengono inviati tramite cellulare ha portato proprio alla nascita di autentiche campagna di disinformazione.

Alla fine gli sviluppatori hanno solamente ridotto la diffusione di fake news, ma quando i messaggi sono fortemente virali, le persone leggono senza verificare una fonte, diventa praticamente impossibile bloccare il fenomeno delle bufale. Si tratta di una vera e propria sconfitta per Whatsapp che era partita entusiasta di sconfiggere le fake news, tutto ciò è stato certificato dai ricercatori del Mit di Boston.

 

 

 

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post