Importante operazione contro il cybercrime

Pubblicato il da Redazione

La Polizia Postale su ordine della Procura di Roma nei giorni scorsi ha arrestato un uomo residente a Sanremo originario della provincia di Torino, perché ritenuto responsabile di aver effettuato continui accessi nei sistemi della pubblica amministrazione e sottratti centinaia di dati sensibili riguardanti posizioni anagrafiche contributive, previdenza sociale e dati amministrativi di numerose persone. 

Attraverso molte operazioni informatiche illecite, accedeva a Pubbliche Amministrazioni centrali e periferiche  riuscendo a portare via molte password ed account, si tratta di una persona molto pericolosa avente un profilo informatico molto alto e preparato. Successivamente i dati venivano messi a disposizione di agenzie investigative e agenzie di recupero credito mediante un portale a pagamento, denominato people1. C'era una vera e propria organizzazione criminale, la quale attraverso la tecnica del phishing inviava email alle Pubbliche Amministrazioni, l'impiegato che cliccava il link veniva attaccato dal virus e in questo modo il criminale informatico riusciva ad accedere e impossessarsi del comando del pc dell'ufficio, rubando numerosi dati. Dopo i dati venivano inviati all'estero, come è risultato dalle indagine e dalle intercettazioni telefoniche, poi si procedeva ad accedere alle banche dati delle amministrazioni. Il criminale informatico durante la sua attività, dietro compenso ha ingaggiato altri criminali informatici attraverso il dark web.

Fonte: Polizia postale

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post