Documenti abbandonati, più tutela della privacy

Pubblicato il da Redazione

Decine di faldoni, contenenti i nomi e cognomi di persone che hanno effettuato delle visite mediche, sono stati sequestrati dalla guardia di finanza. I documenti, appartengono all'ASL di Bari, sono stati ritrovati a cielo aperto, in una proprietà del Comune di Polignano a mare.

Ancora una volta la tutela della privacy delle persone non è salvaguardata, oltre i nomi delle persone, c'erano anche copie di carte d'identità, richieste di esenzione ticket, tutto il materiale era abbandonato tra i rifiuti, autoveicoli, gomme di auto ed oli esausti. L'area interessata di 15 mila metri quadri è stata posta immediatamente sotto sequestro.

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post