Lotteria degli scontrini, il Garante della Privacy ottiene delle modifiche per giocare

Pubblicato il da Redazione

Dal 1° luglio entrerà in vigore la lotteria degli scontrini, l'intervento del Garante della privacy ha risolto le problematiche inizialmente presenti per questa tipologia di concorso. Il Codice fiscale del consumatore è stato sostituito con un codice lotteria, superando eventuali rischi di violazione della privacy di una persona, attraverso una raccolta massiccia di dati da parte dell'Agenzia dell'Entrate e dei Monopoli.

L'inserimento del codice di lotteria in sostituzione del codice fiscale, consentirà una raccolta di dati e informazioni che non saranno riconducibili ad un consumatore, non si potrà conoscere l'identità, il sesso, la data di nascita e il luogo di nascita.

L'Agenzia, nell'espletare questo tipo di gioco, di lotteria, non correrà il rischio di violare la privacy delle persone, le misure tecniche ed organizzative saranno adeguate al concorso a premi ideato.

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post