Per gli utenti la privacy può valere 3 dollari al mese

Pubblicato il da Redazione

Uno studio sulla privacy condotto da Technology Policy Institute con lo scopo di dare un valore della privacy e dei dati online, ha rilevato che secondo gli utenti tedeschi, Facebook dovrebbe pagare la somma di 8 dollari al mese per utilizzare le informazioni personali, mentre gli utenti americani richiedono soltanto 3,50 dollari al mese.

Lo studio ha rilevato che le persone, negli ultimi mesi sono sempre più preoccupate dell'utilizzo dei dati personali da parte delle società e di come vengono rivenduti.

In particolare, le persone attribuiscono molto valore alle informazioni finanziarie, i saldi bancari e le informazioni biometriche. 

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post