Miliardi di referti medici sono finiti online e consultabili da chiunque

Pubblicato il da Redazione

La maggior parte delle cliniche ed ospedali sembra proprio non curarsi della privacy dei pazienti. Circa un miliardo di referti sarebbero finiti online e consultabili liberamente da tutti, il pericolo viene segnalato dall'estero.

In America sono finiti nelle mani di numerose persone una quantità infinita di  dati personali, contenuti in archivi in formato DICOM, si tratta di un grande problema, denunciato anche a TechCrunch nonostante i ripetuti avvisi agli addetti ai lavori.

Gli ospedali e le cliniche più piccole incominciano a porre l'attenzione, mentre le strutture più grandi ancora non riescono a risolvere il problema e mettere in campo i giusti strumenti per tutelare la privacy dei pazienti.

Oggi, i dati personali di una persona, possono essere utilizzati per pratiche illecite, furti d'identità, estorsioni, tutti reati che oggi,  avvengono quotidianamente nell'oceano di internet.

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post